FORUM



Devi effettuare il login per inserire un messaggio
  • Guests disallowed
  • Devi registrarti per partecipare a questo Forum
  • I Membri Registrati possono iscriversi alle notifiche via e-mail
  • I Membri Registrati possono caricare avatar personali
Entra Registrati
Search 
Search Forums:


 
Current Forum
All Forums
Match Any Word
Match All Words
Match Phrase

Le major fanno cosa vogliono… BASTA

UtenteMessaggio

08:11
2 ottobre 2007

Lio

Member

messaggi 23

Visto che per molti anni ai lavorato con loro, sai sicuramente che certe volte le etichette discografiche (Major) si inseriscono nei gruppi e li distruggono.

Non voglio fare nomi ma non sei stato l’unico a capire le potenzialità del mio progetto, probabilmente da domani il gruppo si scioglierà perchè una major ha contattato la nostra cantante e sicuramente scarteranno me e gli altri musicisti. Te che per molti anni hai lavorato per loro, sinceramente, quando fanno così le major, non se ne importano se nei pezzi che hanno sentito c’è un grande lavoro soprattutto di alcuni componenti? Come si comportano in questi casi? Io oltre a essere musicista sono compositore e arrangiatore. Secondo te, visto che c’è un accordo fra me e la cantante, faranno storie se ci dividiamo i diritti SIAE?

Se si scioglie il gruppo, io voglio capire due cose riguardo me:
1. cosa non va in me come chitarrista? E questo lo chiederò al mio istruttore, che solitamente mi dice che avrei le possibilità di registrare in uno studio.
2. cosa non va in me come arrangiatore? E questo lo chiedo a te che hai molta esperienza e mi piacerebbe imparare molto da te, dandoti una mano per questo cd di beneficienza, se vuoi?

La cosa strana è che molti turnisti che hanno sentito il cd che avevamo fatto mi hanno fatto molti complimenti per le tracce di chitarra.

Dammi qualche consiglio te che hai molta più esperienza di me.

Mi era già successa una cosa simile un anno fa sempre in questo progetto, ma dopo un po di litigate con il manager, ero riuscito a rimanere nel progetto, essere accettato e mi erano stati fatti anche dei complimenti. Ma questa volta la vedo male, perchè non mi vogliono ne provare ne vogliono che segua il progetto.

Io sono molto arrabbiato perchè in questa maniera mi mancano di rispetto e non gratificano i miei sforzi e i miei meriti.

Ho capito una cosa da quest’esperienza. Se non hai i soldi per fare delle ottime registrazioni non le fare altrimenti le useranno contro di te. Noi non avevamo soldi per le registrazioni e le abbiamo tirate via e da quelle ci hanno giudicate. Tirate via vuol dire che io ho inciso in un ora di studio tre pezzi e per ogni pezzo tre chitarre, sicuramente ci saranno degli errori ma sono sciocchezze date dalla furia.


01:26
3 ottobre 2007

Mario

Amministratore

messaggi 136

ciao carissimo Stè! (perdonami la confidenza ma già ci conosciamo) Grazie prima di tutto per avermi scritto sul forum, così iniziamo a LAVORARE su questa comunità di musicisti che vogliamo creare, PARLANDOCI, CONSULTANDOCI l’uno con l’altro. Io che sono un po’ più cresciutello (purtroppo ho una ventina d’anni più di te) posso però trasmetterti le mie esperienze, e altri possono leggerci e magari allargare la nostra discussione. Non saranno solo parole, piano piano con le sinergie riusciremo a costruire qualcosa, almeno ad essere indipendenti da alcuni meccanismi che giustamente contesti.
Non ti rispondo subito, voglio riflettere un attimo e discutere con te fra un paio di giorni di tutto quello di cui scrivi. Si tratta di argomenti delicati, che possono scoraggiare anche un bravo musicista come te. A prestissimo! Mario


09:32
3 ottobre 2007

Lio

Member

messaggi 23

Mario non mi conosci bene come persona, io sono uno che prende il colpo e poi si rialza. E’ difficile buttarmi giù. Dopo un colpo del genere molte persone avrebbero smesso di suonare la chitarra. Dopo un lavoro di 3 anni per arrivare li, per farti sentire da loro, finalmente ci siamo arrivati e loro ti prendono il progetto e ti chiudono la porta in faccia lasciandoti fuori. Io penso che come colpo è stato forte, ma per ritirarmi su mi ci è voluto poco. Io sono un tipo molto vendicativo. Io mi sento più motivato di prima. Devo dimostrare a me stesso e a tutti che il merito per essere arrivati ad un contratto discografico è anche mio.
Nelle 24 ore successive, sono riuscito a trovare 5 musicisti per un nuovo progetto e da settimana prossima si ricomincia tutto da capo.
Continuerò a prendere lezioni e la prossima volta mi farò trovare molto più preparato.


11:00
4 ottobre 2007

Lio

Member

messaggi 23

Novità dell’ultimo minuto…

Ho litigato con tutto il gruppo e ho deciso di chiudere tutti i legami, ho deciso di lasciargli tutto. Non voglio più neanche andare alla SIAE ad iscrivere le parti dei pezzi che ho scritto io. Diciamo che sono come una liquidazione, un regalo che io gli faccio.

Mario se davvero vuoi aiutarmi aiutami a capire cosa ho sbagliato, perchè io non sono uno che molla. Come dice il mio istruttore e i miei amici sono una persona molto testarda. Se pensi che sono uno dei pochi allievi suoi che dopo 2 anni non ha ancora mollato. Se te dici ad un musicista che non vale niente, lui non ti vuole ascoltare, io invece ti chiedo cosa c’è che non va, io voglio imparare dai miei errori. Lo so che è doloroso sentirsi dire che non sei all’altezza, ma io ti posso garantire che farò di tutto per farti cambiare idea, se non ora fra un po di tempo.

Il mio istruttore hanno scorso mi ha chiesto perchè non lasciavo il gruppo visto che tutte le persone che sentite ti umiliano, anche se non lo meriti. Io gli ho risposto perchè credo nel progetto e so che molte cose che mi dicono sono vere e più lavoro con loro e vengo umiliato e più divento forte. E demo dopo demo correggevo gli errori, noi abbiamo fatto una demo di tre pezzi ogni 6 mesi e fra una e l’altra c’è un abisso. Il mio mettersi in discussione ha portato i suoi frutti.

Io penso una cosa:
I complimenti ti danno morale, le critiche ti fanno imparare.
Se nessuno mi avesse criticato sarei rimasto il chitarrista che ero 3 anni fa.

Visto che ora non lavoro più con loro e con i loro produttori, le uniche persone che possono criticarmi siete te e il mio istruttore.


11:51
5 ottobre 2007

Mario

Amministratore

messaggi 136

Ciao caro Stè!
Scusa se ti rispondo solo adesso, ma volevo scriverti con calma ed attenzione, visto che gli argomenti di cui parli mi coinvolgono particolarmente.
Mi ricordo di averti scritto tempo fa che i tuoi brani mi piacevano moltissimo,
mi avevi segnalato il tuo spazio my-space e andai a visitarlo subito, le canzoni erano belle,
e mi ricordo anche di averti sottolineato che però la qualità della produzione era scadente.
Sottolineo questo passaggio perchè voglio poi trattare meglio il concetto di “produzione”.
Ma la prima domanda è scontata: Sei iscritto alla SIAE?
Hai fatto i bollettini delle canzoni di cui si parla?
Con le divisioni in 24esimi controfirmate anche dagli altri iscritti?
E soprattutto: hai fatto bene il bollettino allegando lo spartito… trascrivendo la canzone correttamente?
Sottolineo correttamente perchè in caso di scontro legale se lo spartito è approssimativo oppure fatto con
alcuni di quei programmini che fanno un po’ quello che gli pare… siamo fregati!
Ma vado avanti.
Mi parli di Major… quali major? Bisogna che fai i nomi, non c’è niente di male,
non stiamo parlando di “cosa nostra”, anche se a volte l’andamento del mercato discografico gli assomiglia,
ma dimmi i nomi,
magari conosco il direttore artistico e posso chiamarlo per avere informazioni.
Ma soffermiamoci sulle major, cosa sono le Major?.
Se hai letto in questo sito il bellissimo articolo di Gianni Togni sul Music Control
avrai capito oggi cosa sono le major in Italia: cioè NIENTE!
Le case discografiche praticamente non esistono, sono solo uffici di rappresentanza dei corrispettivi uffici stranieri,
e gestiscono la diffusione degli artisti BIG di spicco come se fossimo una colonia nel terzo mondo.
Esempio: alla Major Internazionale interessa molto poco di Sanremo, gli interessa distribuire solo i dischi di M.Jackson, Madonna ecc ecc
che gliene importa della promozione di tizio o caio italiano!
Per quasi tutte, ormai solo multinazionali estere, tra Mino Reitano e i Negroamaro non esiste differenza…con tutto il rispetto per Mino Reitano!
Siamo solo una colonia dove vendere i loro prodotti, ci trattano come indigeni con la gonnellina di paglia e la sveglia al collo,
e quando mi dici che una major ha contattato la vostra cantante, non credere che le faranno fare subito qualcosa, è difficile.
Se di Major si tratta, per lei avranno solo quei 4 spiccioli che gli restano dalle spese dei big, e ingannare il tempo, giocando a fare i discografici.

Il mercato discografico in Italia, quel poco che ne è rimasto, lo gestiscono i piccoli e medi produttori indipendenti,
gente che quando produce, attinge direttamente dal proprio conto corrente,
quando stampa i dischi paga le fatture,
quando stampa i manifesti li ritira personalmente dal tipografo.
buffo vero? Un sacco di rumore e poi tutto si riduce ad un semplice “fai da te”…
E quando c’è un evento il piccolo-medio produttore,
dorme sul pianerottolo del personaggio chiave che può aiutarlo, promette mille favori si “compromette personalmente”…
Una fatica pazzesca!! In piccolo parlo anche di me visto che sono un piccolo produttore, ma conosco grandi personaggi
che fanno la stessa cosa, e come me, spesso perdono molti soldi quando li investono in artisti sbagliati.

Tutta questa premessa per ridimensionare tutta la tua rabbia, e farti capire che la Major che ha “sedotto” la tua cantante forse…
sta solo cazzeggiando, e se te sei l’autore dei brani, fregatene, ogni beneficio per lei sarà anche il tuo.
Io ad esempio sono molto soddisfatto dei miei diritti d’autore, a volte sono stato costretto ad uscire
da produzioni importanti (troppi galli nel pollaio) e mi è dispiaciuto, ma i miei sacrosanti 24esimi SIAE non me li ha tolti nessuno.

Ma passo all’altro argomento, la solita vecchia storia del gruppo e il vocalist…
Credo che tu abbia imparato a tue spese che molte e molti cantanti “usano” la band per non pagare un arrangiatore…OK?
Sono stato chiaro? Un arrangiatore professionista farebbe sicuramente un lavoro molto più curato, ma la band che crede nel progetto “sputa sangue” giorno e notte e sogna e spera e… a volte lo prende in tasca!!
Un esempio? I Lunapop e Cesare Cremonini!
E’ vero che non sapevano suonare i musicisti della band, ma… un minimo di riconoscenza???
Gli artisti in erba, ovvero detti anche: Arrampicatori su ogni cosa, riescono a fare di tutto per andare avanti!
Il vero artista desidera solo fare musica e farla bene, studia sempre e si rinnova,
ma esiste una folta categoria soprattutto nei cantanti, che ha la corteccia cerebrale di una velina!
Generalmente questa categoria di cantanti è quella che in studio usa quintali di Auto-tune!!..Chi sa cosè capirà..

Sono stato un po’ cattivo in queste considerazioni perchè questa è una amara realtà, ho lavorato per anni per varie accademie,
quelle organizzazioni che stanno dietro a tutti i grossi Festival italiani, e ne ho viste di tutti i colori.
Quindi non arrabbiarti, è normale, ma se vuoi fare questo lavoro devi crearti una “corteccia” al posto della pelle,
oppure uno strato impermeabile che non ti possa bagnare.

Tu devi solo studiare, scrivere, incidere bene le tue opere e ogni volta che ne hai realizzate un certo numero di qualità,
fare un giro per proporle a tutti gli addetti ai lavori che conosci.

Vado avanti, mi chiedi: COSA C’E’ IN ME CHE NON VA?
ma NIENTEEEE sei solo giovane inesperto e puro, niente di più bello nella vita,
goditi questo momento.
Ho sentito come suoni e che c’è che non va? Certo se vai in una sala prove dove in 2 ore suoni 10 canzoni e hai accanto un batterista che va fuori tempo, un bassista che va fuori tempo, un tastierista che suona con 2 dita…. beh.. quello che non va già lo capisci da solo.
E non mi dire che lo fai perchè non hai i soldi!!!
Ogni produttore, me compreso, (quarda per esempio cosa sto facendo con gli Altosuono, praticamente li ho adottati)
dedica molto tempo senza guadagnare molto per far crescere un artista, seminare è l’attività principale di un bravo produttore,
ma se mi vai a registrare in una saletta prove dove hanno comprato tutta l’attrezzatura da MONDO BIMBO con lo sconto della CHICCO…
che ti aspetti, meglio stare a casa e fare i provini con il computer da soli, impegnarsi e…tanto overdubbing.
Oggi con una piccola spesa si può fare degli ottimi provini a casa, almeno se vai fuori tempo hai il tempo di impegnarti e risuonare la parte,
tra l’altro se vai nella mia pagina “corso tecnico del suono” potrai trovare consigli utili e ASSOLUTAMENTE GRATIS!.

Continuo a seguire le tue domante, mi dici che il tuo maestro ti fa i complimenti…
non è proprio un buon segno… i miei insegnanti mi hanno sempre preso a palate in testa,
eppure li pagavo fior di quattrini, ma da me esigevano sempre di più.
Non voglio entrare nel merito, sicuramente il tuo maestro è fantastico, ma vai alla pagina di Paolo Amulfi,
li troverai i suoi recapiti e il link al sito, chiamalo e chiedi un paio di lezioni… poi mi saprai dire.
Io credo che Amulfi oggi sia il top, ti potrà dare una bellissima impronta blues che ti sarà utile in ogni genere che farai,
anche nel pop.

Quindi ricapitolando:
NON TI ARRABBIARE! E continua a scrivere e a produrre le tue cose.
Non farti fregare dal tuo vecchio gruppo, se hai partecipato alle composizioni devi FIRMARE I BRANI!!!
Poi se la cantante va a Sanremo devi essere contento, tanto sotto il titolo della canzone ci sarà il tuo nome,
e ti farà curriculum per le cose successive che farai.
Vedi che può essere una cosa buona?
Ma se entri in un prossimo gruppo non farti abbindolare da quelle cose tipo: Siamo tutti una famiglia…
Un tubo!
Chi scrive FIRMA I PEZZI
chi non scrive… si ciuccia il dito, e oggi quello che conta è firmare i pezzi.
Gli accordi verbali non esistono, tutto NERO SU BIANCO.
E se hai dubbi o problemi che continuano: Chiami l’Avv. Palazzi che è il più esperto in materia SIAE (troverai i suoi recapiti nella pagina di ISI-Consulenze legali) e fai valere i tuoi diritti.
Scusami se sono stato un po’ lungo, ma l’obbiettivo che mi sono posto con ISI è di creare una comunità di amici musicisti che si aiutano,
e a volte un amico serve anche per fare due chiacchiere.
BUONA FORTUNA E BUONA MUSICA!

Mario


20:22
5 ottobre 2007

Lio

Member

messaggi 23

Grazie Mario per i consigli.
Comincio a risponderti a tutte le domande che mi hai fatto.

Per quanto riguarda i diritti SIAE non mi interessa, non voglio più vedere quelle persone e ho capito la lezione, al prossima volta so come fare. Quando ricomincerò a comporre per qualcuno mi iscriverò alla SIAE e tutto quello che scrivo lo deposito.

Da quanto mi hanno detto, ma non so se è vero perchè ormai li reputo dei bugiardi, la major è la EMI. Così mi è stato detto ma non so più se credergli.

Ho già letto la pagina del blog sulla registrazione e la trovo molto interessante. Continuerò a leggerla man mano che la pubblicherai.

Per quanto riguarda il mio istruttore di chitarra, quando dico che mi fa i complimenti, lo dico perchè quella è l’unica volta che mi ha fatto i complimenti, solitamente mi bacchetta e pesantemente, ma quella volta sarà perchè l’ho un po sorpreso, sarà perchè era un anno che venivo umiliato dall’ex-manager del gruppo, ha cercato di tirarmi su un po il morale. Certe volte ci vogliono anche i complimenti altrimenti una persona smette di suonare. Poi dovresti sentire il cd precedente che schifo era!
Per quanto riguarda Paolo Amulfi, lo conosco, è una brava persona ma non l’ho mai sentito suonare, grazie per il consiglio ma io non cambio istruttore, perchè anche il mio è molto bravo, ho molto da imparare da lui e poi lo stimo troppo come persona e mi ci trovo molto bene. Forse si conoscono anche con Paolo.


11:30
6 ottobre 2007

Mario

Amministratore

messaggi 136

Bene, vedo che hai le idee chiare, sono contento. Ma l’iscrizione alla SIAE falla adesso. Ti stresserò fino all’infinito finche non la farai. Anzi, aiutami a convincere Milo e Lapo degli Altosuono a fare la stessa cosa. La regola è: appena si scrive un brano si deposita,
di furbi in giro ce ne sono anche troppi!. Un abbraccio. Mario

ps
non devi cambiare istruttore, devi aggiungerlo, io ne ho avuti anche 4 alla volta, ognuno ti lascia addosso qualcosa di diverso. Se vuoi sentire come suona Paolo vai nel suo sito, oppure nella pagina che gli ho dedicato e clicca sul suo nome evidenziato in rosso, andrai a finire sul suo sito. Li troverai alcuni suoi brani da scaricare.. sentirai!! Sembra la reincarnazione di Hendrix!!
CIAO GRANDE!!


02:22
7 ottobre 2007

Lio

Member

messaggi 23

4 istruttori?!?
io non ci riesco me ne basta uno per mettermi le mani nei capelli.

Per quanto riguarda il mio ex gruppo, la casa discografica te l’ho detta. A quanto ho capito le hanno promesso mari e monti, se conosci qualcuno dimmi almeno se è vero e cosa ci si deve aspettare da una etichetta discografica.


18:13
7 ottobre 2007

Mario

Amministratore

messaggi 136

Alla Emi non conosco nessuno, ma è improbabile che faccia produzioni italiane. In genere è la Sony e la Bmg che si muovono un po’. Poi c’è la Sugar della Caselli che è attivissima. La Emi in genere dorme, cura solo i suoi artisti esteri e un po’ del vecchio catalogo italiano. Per me è solo un fuoco di paglia. Ma non preoccuparti, l’unica cosa che devi fare è depositare i tuoi brani e i tuoi riff, poi augurati solo che facciano successo, a te arriveranno i benefici senza fatica.




 


About the ISI PRODUZIONI forum

Attualmente online:

1 Ospite

Maximum Online: 16

Forums:

Groups: 1

Forums: 3

Topics: 68

Posts: 296

Members:

There are -1 members

There are 1 guests

Mario has made 136 posts

Top Posters:

Lio – 23

djepifanio – 15

EliaBartoli – 12

Alto Suono – 8

sigmagoo – 8


Simple Forum – Versione 2.0 (Build 207)

Simple Forum WordPress Plugin è stato creato da Andy Staines: Yellow Swordfish

Il Set di Icone di default ‘Silk’ è stato creato da Mark James: fam fam fam

La Protezione Anti-Spam Matematica è basata sul codice di Michael Woehrer: Software Guide

Registration Blacklist based on WP-Deadbolt code by whoo: Village Idiot

Il pannello di amministrazione utilizza Tabifier di Patrick FitzgeraldBarelyFitz Designs

I miei ringraziamenti a tutte le persone che mi hanno aiutato, incoraggiato, suggerito ed hanno testato questo plugin


ISI PRODUZIONI is Spam proof, thanks to hiddy's developers